A CHI MI RIVOLGO

Soggetti in età pre-scolare e scolare:

  • promuovere l’autonomia, l’intenzionalità, l’attenzione e la memoria
  • sviluppare abilità nell’espressività e nella comunicazione orale
  • sviluppare abilità nell’organizzazione motoria e di aggiustamento
  • favorire la conoscenza e la coscienza topografico-corporea
  • sviluppare l’elaborazione tonico-emozionale
  • sviluppare abilità espressivo-creative e socio-relazionali
  • potenziamento delle abilità comunicativo-relazionali
  • potenziamento delle capacità di lettura, scrittura e logico-matematiche

In accordo con la famiglia è previsto un coordinamento tra il Pedagogista Clinico®-Pedagogista in Aiuto alla Persona e la scuola al fine di favorire un’utile integrazione tra l’intervento di aiuto dello specialista e l’iter educativo scolastico.

  • Aggiornamento/formazione per il personale delle scuole
  • Educazione Familiare e sostegno alla genitorialità
  • Orientamento scolastico e professionale
  • Educare i comportamenti alimentari
Singoli adulti
  • Promuovere la fiducia e il controllo di Sé
  • Sostenere la conoscenza di Sé e facilitare l’autoapprendimento delle modalità per favorire un nuovo equilibrio
  • Educare alla conoscenza corporea
  • Accrescere la disponibilità ad abitare positivamente il proprio corpo
  • Favorire l’autostima e il piacere di aprirsi al mondo esterno
  • Estendere la disponibilità a muoversi positivamente verso gli obiettivi desiderati
  • Sviluppare sentimenti di fiducia e sicurezza
  • Promuovere una riflessione per favorire con efficacia e successo lo sviluppo di nuove e diverse abilità e disponibilità
  • Agevolare il potenziamento delle attività creative e della loro migliore utilizzazione per un’attiva e critica integrazione nell’ambiente

Coppie

  • Aiutare i genitori nel monitorare l’attesa prenatale e la nascita di un figlio
  • Preparare i neo-genitori a favorire lo sviluppo del bambino, l’evoluzione propriocettiva, le sicurezze nelle interazioni sociali
  • Facilitare riflessioni per l’educazione dei figli
  • Facilitare riflessione sugli stili educativi
  • Offrire occasioni di riflessioni per rendere “facile” il mestiere del genitore
  • Educare la coppia a utilizzare stili comunicativi non conflittuali
  • Educare le coppie allo scambio tattile

Gruppi

Gruppi di crescita
Esperienze a sostegno di tutti i canali informatori (sensoriali-percettivi, organizzativo-corporei, creativi, umoristici, immaginativo-mentali) idonei per il conseguimento di una maggiore stabilità emotiva e per la generazione di abilità organizzative e comunicative.

Gruppi plurigenerazionali
Esperienze che accolgono persone di età diverse per garantire l’occasione di scambi tesi a sviluppare abilità sensoriali-percettive, cinetico-gestuali e garantire una migliore disponibilità personale e sociale.

Gruppi di Reflecting®
Esperienze capaci di promuovere l’opportunità di riflettere su di sé, sulle proprie abilità e disponibilità sociali, e sulle potenzialità personali.